15 Giugno 2024

REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

Il Decreto Legislativo 81/08 definisce la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell'ambito dell'organizzazione in cui essi prestano la propria attività finalizzata ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza.

Una volta eseguita la valutazione dei rischi il datore di lavoro ha l'obbligo di redigere il Documento di Valutazione dei Rischi documento in cui vengono riportati in dettaglio i rischi eventualmente evidenziati durante la valutazione. Il Documento di Valutazione dei Rischi viene presentato dal Datore di Lavoro durante una riunione periodica che ha l'obbligo di programmare almeno una volta all'anno.

Il Centro Servizi SD propone il servizio di Consulenza per la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi per le aziende che impiegano fino a 10 lavoratori ed eseguono la valutazione dei rischi sulla base delle procedure standardizzate sono escluse le aziende con particolari condizioni di rischio o dimensione. A partire dal 1° giugno 2013 è venuta meno la possibilità per le aziende che hanno fino a 10 dipendenti di autocertificare l'effettuazione della valutazione dei rischi. Anche le aziende di piccole dimensioni hanno quindi l'obbligo di redigere il Documento di Valutazione dei Rischi ma possono avvalersi delle procedure standardizzate. Le procedure standardizzate trovano un riferimento normativo nell'articolo 29 comma 5 del D.Lgs 81/08.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
cookie